27 Febbraio 2020

I finanziamenti ai pazienti dello studio odontoiatrico

I pazienti del mio studio non finanziano…e tutte le bugie che ci raccontiamo perché non siamo in grado di gestire una pratica di finanziamento…   “I miei pazienti non fanno…

I pazienti del mio studio non finanziano…e tutte le bugie che ci raccontiamo perché non siamo in grado di gestire una pratica di finanziamento…

 

“I miei pazienti non fanno finanziamenti…”

 

Far finanziare le cure ai tuoi pazienti è un’ottima opportunità di aumentare il flusso di cassa e di aiutare chi vorrebbe curarsi da te ma non può permettersi altre modalità di pagamento.

Lo so che sei consapevole che aumentare il numero di finanziamenti ti aiuterebbe notevolmente nella gestione del tuo flusso di cassa, con tutto quello che ne consegue, ma nonostante questo i finanziamenti continuano a non andare.

Magari hai fatto più tentativi ma senza successo.

Questo è dovuto a modi di pensare che ti limitano nella tua libertà di azione e che, consapevolmente o meno, metti in campo.

.

.

.

Strategie, da non imitare, nell’uso dei finanziamenti

Gli odontoiatri si dividono in due categorie:

  1. quelli che amano i finanziamenti,
  2. e quelli che loro malgrado li devono avere ma ne farebbero volentieri a meno.

Per quel che ho potuto vedere in questo secondo gruppo, le strategie di finanziamento dei pazienti più utilizzate sono cinque.

 

Strategia n° 1

“I finanziamenti li faccio solo con i pazienti nuovi”

I pazienti già acquisiti non meritano questa opportunità?

È necessario entrare nell’ordine di idee che il finanziamento è un servizio che si offre in consulenza e che il paziente è libero o meno di accettare; ad alcuni potrebbe fare molto comodo farlo.

 

Strategia n° 2

“Li propongo solo ai pazienti che penso non mi paghino”

Cercare di far finanziare i casi disperati potrebbe essere un’arma a doppio taglio poiché la maggior parte di queste persone risultano molto più indebitate di quanto potrebbero, non hanno un lavoro stabile che gli garantisce l’accesso al credito e/o risultano censiti come cattivi pagatori.

 

Strategia n° 3

“Li faccio solo su diretta richiesta del paziente”

Lo strumento finanziario per essere efficace deve essere comunicato in maniera coerente,dalla sala d’attesa con la presenza di brochure informative alla consegna del preventivo di spesa correlato delle pratiche di pagamento in uso nello studio.

Se attendi che siano i pazienti a chiederti se offri questo strumento il volume delle pratiche fatte sarà veramente molto esiguo.

 

Strategia n° 4

“Faccio le corse per aprire un convenzionamento con il primo istituito che capita”

Questo è il tipico modo di lavorare in emergenza, non prevedendo una possibile richiesta, allungando i tempi di risposta sulla prima pratica anche a due, tre settimane rispetto alle 24/48 ore canoniche.

Qui c’è il rischio altissimo che il cliente si spazientisca per l’attesa e che ritorni sui suoi passi non volendo più finanziare.

 

Strategia n° 5

“Li facciamo e gestiamo internamente”

Ergo faccio da banca ai pazienti.Ok, fallo, a tuo rischio e pericolo e con un sovraccarico di lavoro per la segreteria non da poco..

.

.

.

Una riflessione e una domanda

Ognuna di queste strategie, se usata nella maniera corretta, può essere valida, a parte qualche rischio, la domanda da porsi è:

Quindi, perché gli odontoiatri non amano proporre i finanziamenti?

Eppure è uno strumento di una comodità disarmante, incassi subito, puoi programmare e alleggerire il lavoro della segreteria in maniera considerevole.

.

.

.

.

Conclusioni finali

Il finanziamento è uno strumento, una possibilità in più che si da lo studio per poter lavorare e al paziente di poter accedere alle cure.

Scarica l'estratto del mio libro!

IL MIO NUOVO LIBRO

LA GESTIONE STRATEGICA
DELLA PRIMA VISITA ODONTOIATRICA

MARKETING, COMUNICAZIONE, BRANDING E DIVISE PER IL TUO STUDIO ODONTOIATRICO

MARKETING, COMUNICAZIONE, BRANDING E DIVISE PER IL TUO STUDIO ODONTOIATRICO

La segreteria è il primo punto di contatto con il paziente in prima visita e come tale dovrebbe essere gestita in maniera impeccabile.

Tutti sappiamo recitare a memoria il vecchio adagio “non c’è una seconda opportunità per fare una buona prima impressione” ma quanti lo mettono realmente in pratica nel quotidiano?

Questo è il tipico esempio di cosa sappiamo essere giusto e cosa invece mettiamo in pratica tutti i giorni per fare in modo che un mantra così potente diventi un modo di essere, pensare e un’abitudine consolidata.

Oggi ti parlerò delle divise e dell’importanza strategica nella gestione del tuo personal branding.

[CONTINUA SUL BLOG]

I 4 PUNTI CARDINALI DELLA PRIMA VISITA ODONTOIATRICA

I 4 PUNTI CARDINALI DELLA PRIMA VISITA ODONTOIATRICA

Ci sono quattro fasi per la gestione ottimale di ogni trattativa e quindi, di conseguenza, anche della prima visita:

1. la fase empatica,
2. quella di indagine o esplorativa,
3. la creazione della proposta,
4. e in ultimo, la fase di chiusura.

Ognuna di queste fasi è propedeutica alla successiva.
Non rispettarle ti farà sprecare molte risorse.

Se le sai utilizzare il cerchio NON si chiude.
[CONTINUA SUL BLOG]

IL PASSAGGIO GENERAZIONALE IN PRIMA VISITA: COME RINNOVARSI E PROSPERARE.

IL PASSAGGIO GENERAZIONALE IN PRIMA VISITA: COME RINNOVARSI E PROSPERARE.

L’importanza del passaggio generazionale va oltre la semplice successione nelle posizioni lavorative.

Rappresenta un’opportunità per rinnovare e arricchire il settore con nuove idee, approcci e modalità di cura che possano rispondere meglio alle esigenze di una società in continua evoluzione.

Affrontare con successo questa transizione è cruciale per assicurare la resilienza e la vitalità del tuo studio odontoiatrico nel lungo termine.

[CONTINUA SUL BLOG]

LE 4 CARATTERISTICHE FONDAMENTALI PER UN PREVENTIVO ODONTOIATRICO EFFICACE.

LE 4 CARATTERISTICHE FONDAMENTALI PER UN PREVENTIVO ODONTOIATRICO EFFICACE.

La fiducia è cruciale per il successo della tua prima visita.

Un preventivo ben pensato è un generatore di fiducia.
Uno dei tanti.

Per compiere fino in fondo il suo mestiere deve avere determinati attributi.

Quattro solo le caratteristiche fondamentali per raggiungere questo scopo: completezza, leggibilità, comprensione, trasparenza.

La mancanza di uno di questi elementi compromette la fiducia del cliente e, di conseguenza, la possibile chiusura di un accordo.

[CONTINUA SUL BLOG]

COME UN DIAMANTE: LAVORA SUI PARTICOLARI PER RENDERE LA COMUNICAZIONE DEL TUO STUDIO ODONTOIATRICO UNICA E PREZIOSA.

COME UN DIAMANTE: LAVORA SUI PARTICOLARI PER RENDERE LA COMUNICAZIONE DEL TUO STUDIO ODONTOIATRICO UNICA E PREZIOSA.

Parla di loro e ti ascolteranno.

Esponi i benefici che ne trarranno e avrai la loro attenzione.

Dagli una valida motivazione e ti seguiranno.

Il senso è quello di essere utili agli altri mantenendo il focus su un’attività fondamentale per uno studio odontoiatrico, professionista o azienda: avere una comunicazione costante che faccia in modo che noi saremo sempre presenti nella mente di quelle persone e, soprattutto, che gli siamo utili.

Trasforma i tuoi messaggi di Buon Natale in una serie di consigli utili da inviare per affrontare le prossime festività.

[CONTINUA SUL BLOG]

CAPITANI E GREGARI: COME L’EXTRA CLINICA VALORIZZA E PORTA AL SUCCESSO LA CLINICA IN PRIMA VISITA

CAPITANI E GREGARI: COME L’EXTRA CLINICA VALORIZZA E PORTA AL SUCCESSO LA CLINICA IN PRIMA VISITA

Il lavoro che svolge la segreteria nelle fasi iniziali è propedeutico alla visita clinica.

E’ un pò come nel ciclismo dove c’è il capitano e ci sono i gregari.
Il gregario è una figura fondamentale per il successo del capitano.

Su quei preventivi firmati non c’è il nome di chi ha accolto il paziente o presentato il preventivo, tuttavia queste persone concorrono fortemente al successo dello studio.
Aiutano il capitano a vincere la gara.

Gli passano le borracce d’acqua, si frappongono tra lui e un avversario per creargli un vantaggio, gli permettono di riposare quando necessario.

Un ottimo gregario sarà la fortuna del suo capitano.
Nella prima visita non è diverso, anzi.
[CONTINUA SUL BLOG]

I FONDAMENTALI DELLA TUA PRIMA VISITA ODONTOIATRICA: GLI ACCORDI ECONOMICI

I FONDAMENTALI DELLA TUA PRIMA VISITA ODONTOIATRICA: GLI ACCORDI ECONOMICI

Lavorare sui fondamentali è uno dei segreti (di Pulcinella) per ottenere un livello qualitativo elevato e, come conseguenza naturale, acquisire un numero sempre maggiore di pazienti in prima visita.

Il problema è che, a volte, ci perdiamo nelle basi.
Sembra quasi che siamo più concentrati sulle cose superflue, secondarie,
piuttosto che sul consolidare delle solide basi.

Ne parlo nel mio articolo.
[CONTINUA SUL BLOG]

NEWSLETTER

Prendi gratis quello che gli altri ti fanno pagare!

Un’email a settimana in cui ti informo e ti aggiorno su tematiche come l’organizzazione, la comunicazione e il controllo di gestione della tua prima visita, per riuscire ad ottenere sempre il massimo.

Ritrova il tuo percorso

Prenota la tua consulenza

o scrivimi per avere informazioni

Lascia i tuoi dati, verrai ricontattato presto.

TESTIMONIANZE CONSULENZA TOSHIRO SAVOIA - REMIX

TESTIMONIANZE CONSULENZA TOSHIRO SAVOIA - REMIX

error: Content is protected !!